Camera dei deputati

Vai al contenuto

Sezione di navigazione

Menu di ausilio alla navigazione

Cerca nel sito

MENU DI NAVIGAZIONE PRINCIPALE

Vai al contenuto

Per visualizzare il contenuto multimediale è necessario installare il Flash Player Adobe e abilitare il javascript

INIZIO CONTENUTO

Strumento di esplorazione della sezione Documenti Digitando almeno un carattere nel campo si ottengono uno o più risultati con relativo collegamento, il tempo di risposta dipende dal numero dei risultati trovati e dal processore e navigatore in uso.

salta l'esplora

Temi dell'attività Parlamentare

Programma Orizzonte 2020 per ricerca e innovazione nell'UE
Nell'ambito delle azioni previste nel prossimo quadro finanziario pluriennale (QFP) 2014-2020, la Commissione europea ha presentato il 30 novembre 2011 un pacchetto di proposte relative all'istituzione di un nuovo strumento di finanziamento per la ricerca e l'innovazione nell'UE (programma Orizzonte 2020 - Horizon 2020).

Il nuovo strumento è destinato a riunire in un unico programma i finanziamenti erogati dall’UE - nell'attuale periodo di programmazione finanziaria 2007-2013 - a sostegno dell'intera catena dell'innovazione nell’ambito del settimo quadro del Programma Quadro per la Ricerca e lo Sviluppo Tecnologico (7PQ), del Programma per la Competitività e l'Innovazione (CIP) e dei finanziamenti per l'Istituto Europeo di Innovazione e Tecnologia (EIT).

Il totale dei finanziamenti previsti dalla Commissione europea è pari a 80 miliardi di euro per il periodo dal 2014 al 2020, 26 miliardi in più rispetto al periodo di programmazione finanziaria 2007-2013 (l’entità dello stanziamento dovrà essere confermata alla luce dell’accordo raggiunto dal Consiglio europeo del 7 ed 8 febbraio 2013 sul quadro finanziario pluriennale dell’UE per il periodo 2014-2020).

La proposta della Commissione individua tre priorità o settori di intervento:

  • eccellenza scientifica: l’obiettivo è quello di rafforzare e consolidare lo spazio europeo della ricerca al fine di consentire al sistema di ricerca e innovazione dell’UE di essere più competitivo su scala mondiale;
  • leadership industriale: si intente accelerare lo sviluppo delle tecnologie e delle innovazioni a sostegno delle imprese, in particolare le PMI, rafforzando l’innovazione attraverso investimenti strategici nelle tecnologie chiave sia nei settori maturi sia in quelli emergenti.
  • sfide per la società: attraverso la promozione di una serie di azioni di natura trasversale (salute, cambiamento demografico, sicurezza alimentare, trasporti intelligenti, clima e risorse energetiche alternative, inclusione socilae).

Ciascuna delle suddette priorità è articolata in una serie di obiettivi specifici.

Il pacchetto di misure proposte, illustrate in una comunicazione della Commissione del 30 novembre 2011, comprendono:

  • la proposta di regolamento relativa all’istituzione di un nuovo strumento di finanziamento per la ricerca e l'innovazione Horizon 2020;
  • la proposta di regolamento che ne stabilisce le regole di partecipazione;
  • la proposta di decisione che stabilisce il programma specifico d’esecuzione del programma quadro “Horizon 2020”;
  • la proposta di regolamento per le parti di "Horizon 2020" relative alla ricerca nucleare corrispondenti al trattato Euratom.

 Nel contesto della proposta relativa a Orizzonte 2020 la Commissione ha inoltre presentato:

  • la proposta di regolamento che prevede di potenziare le attività dell'Istituto europeo per la tecnologia (EIT) attraverso un contributo finanziario di circa 3,2 miliardi di euro;
  • la proposta di decisione sull’agenda strategica per l'innovazione dell'EIT.
Documenti e risorse web