Bando di procedura ristretta per la fornitura di agende e agendine parlamentari 2013 - 2015

Bando di gara

Forniture

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione, indirizzi e punti di contatto

Camera dei deputati
via della Missione 8
All'attenzione di: d.ssa Gabriella Pitucco
00186 Roma
ITALIA
Telefono: +39 0667604210
Posta elettronica: pitucco_g@camera.it
Fax: +39 0667604011

Indirizzi internet

Indirizzo generale dell'amministrazione aggiudicatrice www.camera.it

Ulteriori informazioni sono disponibili presso: I punti di contatto sopra indicati

Il capitolato d'oneri e la documentazione complementare (inclusi i documenti per il dialogo competitivo e per il sistema dinamico di acquisizione) sono disponibili presso: I punti di contatto sopra indicati

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate a: I punti di contatto sopra indicati

I.2)Tipo di amministrazione aggiudicatrice

I.3)Principali settori di attività

Altro: attività legislativa

I.4)Concessione di un appalto a nome di altre amministrazioni aggiudicatrici

L'amministrazione aggiudicatrice acquista per conto di altre amministrazioni aggiudicatrici: no

Sezione II: Oggetto dell'appalto

II.1)Descrizione

II.1.1)Denominazione conferita all'appalto dall'amministrazione aggiudicatrice:

Fornitura di agende e agendine per gli anni 2013 - 2014 - 2015.

II.1.2)Tipo di appalto e luogo di consegna o di esecuzione

Forniture
Luogo principale di consegna: Roma centro storico.

Codice NUTS ITE43

II.1.3)Informazioni sugli appalti pubblici, l'accordo quadro o il sistema dinamico di acquisizione (SDA)

L'avviso riguarda un appalto pubblico

II.1.4)Informazioni relative all'accordo quadro

II.1.5)Breve descrizione dell'appalto o degli acquisti

Fornitura di agende e agendine per gli anni 2013 - 2014 - 2015.

II.1.6)Vocabolario comune per gli appalti (CPV)

22817000

II.1.7)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)

L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici (AAP): no

II.1.8)Lotti

Questo appalto è suddiviso in lotti: no

II.1.9)Informazioni sulle varianti

Ammissibilità di varianti: no

II.2)Quantitativo o entità dell'appalto

II.2.1)Quantitativo o entità totale

1 005 000,00 EUR annui (oltre IVA).

II.2.2)Opzioni

Opzioni: no

II.2.3)Informazioni sui rinnovi

L'appalto è oggetto di rinnovo: no

II.3)Durata dell'appalto o termine di esecuzione

Durata in mesi: 36 (dall'aggiudicazione dell'appalto)

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni relative all'appalto

III.1.1)Cauzioni e garanzie richieste

L'offerta deve essere corredata da garanzia provvisoria di 20 000,00 EUR di durata non inferiore a 365 giorni, e recante l'impegno del garante a rilasciare, in caso di aggiudicazione, garanzia definitiva.

III.1.2)Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia

Modalità previste dall'art. 15 del capitolato.

III.1.3)Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell'appalto

Imprese riunite o consorziate di cui all'art. 34 del D.Lgs. 12.4.2006, n. 163 e s.m.i.

III.1.4)Altre condizioni particolari

La realizzazione dell'appalto è soggetta a condizioni particolari: no

III.2)Condizioni di partecipazione

III.2.1)Situazione personale degli operatori economici, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale

Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: a) possesso dei requisiti di cui all'art. 38 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i. e, per gli operatori economici di cui all'art. 37 del D.L. n. 78/10, autorizzazione di cui al D.M. del ministero dell'Economia e delle finanze del 14.12.2010 in corso di validità;
b) possesso del certificato della Camera di commercio o albi e registri equipollenti, per categorie riconducibili al codice Ateco 18.12.00 ovvero, in alternativa, relativa alla "produzione di agende o alla stampa di arti grafiche".

III.2.2)Capacità economica e finanziaria

Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: Realizzazione di un fatturato complessivo, da parte del concorrente singolo ovvero, nel caso di consorzio stabile, da parte del consorzio, nel periodo 1.1.2008 - 31.12.2010, pari ad almeno 960 000,00 EUR, al netto dell'IVA, per forniture analoghe e tutte regolarmente eseguite.

III.2.3)Capacità tecnica

III.2.4)Informazioni concernenti appalti riservati

III.3)Condizioni relative agli appalti di servizi

III.3.1)Informazioni relative ad una particolare professione

III.3.2)Personale responsabile dell'esecuzione del servizio

Sezione IV: Procedura

IV.1)Tipo di procedura

IV.1.1)Tipo di procedura

Ristretta

IV.1.2)Limiti al numero di operatori che saranno invitati a presentare un'offerta

IV.1.3)Riduzione del numero di operatori durante il negoziato o il dialogo

IV.2)Criteri di aggiudicazione

IV.2.1)Criteri di aggiudicazione

Prezzo più basso

IV.2.2)Informazioni sull'asta elettronica

Ricorso ad un'asta elettronica: no

IV.3)Informazioni di carattere amministrativo

IV.3.1)Numero di riferimento attribuito al dossier dall'amministrazione aggiudicatrice:

IV.3.2)Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto

no

IV.3.3)Condizioni per ottenere il capitolato d'oneri e documenti complementari o il documento descrittivo

Documenti a pagamento: no

IV.3.4)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione

2.12.2011

IV.3.5)Data di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare

12.12.2011

IV.3.6)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione

italiano.

IV.3.7)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta

IV.3.8)Modalità di apertura delle offerte

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni sulla periodicità

Si tratta di un appalto periodico: no

VI.2)Informazioni sui fondi dell'Unione europea

L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

VI.3)Informazioni complementari

a) La domanda di partecipazione e la dichiarazione sub lett. b) ed eventualmente la documentazione sub lett. d) devono essere inviate, a pena di inammissibilità, tramite i servizi di invio raccomandato o di posta celere forniti dalla Poste italiane SpA, all'indirizzo di cui al punto I.1) e pervenire entro la data indicata al punto IV.3.4); la busta dovrà recare la dicitura "PR per la fornitura di agende e agendine per gli anni 2013 - 2014 - 2015", la denominazione e la ragione sociale del soggetto concorrente;
b) alla domanda sub lett. a) va allegata una dichiarazione sostitutiva attestante il possesso, fin dal momento della richiesta di partecipazione, dei requisiti di cui ai punti III.2.1) e III.2.2.) del presente bando;
c) la domanda sub lett. a), la dichiarazione sub lett. b) ed eventualmente la documentazione sub d) devono essere sottoscritte dal legale rappresentante o procuratore, in caso di concorrente singolo, nel caso di concorrente costituito da imprese riunite o raggruppate, dal mandatario, e, nel caso di concorrente costituito da imprese da riunirsi o da raggrupparsi, dai legali rappresentanti o procuratori di ciascuno dei soggetti componenti il raggruppamento o il consorzio: nel caso di imprese riunite o da riunirsi dovranno essere indicati i rispettivi apporti all'appalto;
d) in caso di avvalimento, a pena di inammissibilità della domanda di partecipazione, deve essere allegata tutta la documentazione richiesta dall'art. 49 D.Lgs. n. 163/06;
e) le domande di partecipazione incomplete, e/o prive dei requisiti/documentazione richiesti, e/o non pervenute entro la data indicata al punto IV.3.4) e/o non pervenute per invio raccomandato o posta celere forniti dalla Poste italiane SpA non saranno prese in considerazione;
f) all'appalto si applicano le norme del Regolamento di amministrazione e contabilità della Camera dei deputati e del D.Lgs. n. 163/06 e s.m.i., nonché le altre norme di legge e regolamento espressamente richiamate in capitolato;
g) è previsto un sopralluogo, la cui data sarà comunicata nella lettera d'invito;
h) in sede di gara dovrà essere presentato un campione di agenda e agendina e della pelle utilizzata, secondo quanto previsto dall'art. 4, comma 4, del capitolato.
Il CIG sarà comunicato ai soggetti concorrenti in sede di invio della lettera d'invito; i soli soggetti concorrenti invitati a presentare offerta saranno tenuti ad effettuare il versamento della contribuzione all'AVCP ai sensi dell'articolo 1, commi 65 e 67 della legge 23.12.2005, n. 266.

VI.4)Procedure di ricorso

VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Consiglio di giurisdizione
via della Missione 8
00186 Roma
ITALIA
Posta elettronica: tgd_segreteria@camera.it
Telefono: +39 0667602264
Fax: +39 0667609929

Organismo responsabile delle procedure di mediazione

Servizio amministrazione
via della Missione 8
00186 Roma
ITALIA
Posta elettronica: amm_segreteria@camera.it
Telefono: +39 0667604210
Fax: +39 0667609929

VI.4.2)Presentazione di ricorsi

Informazioni precise sui termini di presentazione dei ricorsi: 30 giorni dalla data di pubblicazione dell'atto o dalla data in cui l'interessato ne ha ricevuto comunicazione o notifica o ne ha avuto piena conoscenza.

VI.4.3)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulla presentazione dei ricorsi

Segreteria degli organi per la tutela giurisdizionale
via della Missione 8
00186 Roma
ITALIA
Posta elettronica: tgd_segreteria@camera.it
Telefono: +39 0667602264
Fax: +39 0667602504

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:

18.10.2011

Il Consigliere Capo Servizio Amministrazione

(dott. Nicola Guerzoni)

ERRATA CORRIGE: "al punto II.2.1. del bando, la parola "annui" è sostituita con la parola "triennali"