Camera dei deputati

Vai al contenuto

Sezione di navigazione

Menu di ausilio alla navigazione

Cerca nel sito

MENU DI NAVIGAZIONE PRINCIPALE

Vai al contenuto

Per visualizzare il contenuto multimediale è necessario installare il Flash Player Adobe e abilitare il javascript

Strumento di esplorazione della sezione Lavori Digitando almeno un carattere nel campo si ottengono uno o più risultati con relativo collegamento, il tempo di risposta dipende dal numero dei risultati trovati e dal processore e navigatore in uso.

salta l'esplora

Resoconti delle Giunte e Commissioni

Resoconto della III Commissione permanente
(Affari esteri e comunitari)
III Commissione

SOMMARIO

Giovedì 1° luglio 2010


COMITATO PERMANENTE SUGLI OBIETTIVI DI SVILUPPO DEL MILLENNIO

INDAGINE CONOSCITIVA:

Indagine conoscitiva sugli Obiettivi di Sviluppo del Millennio delle Nazioni Unite.
Audizione di rappresentanti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, della Partnership for Maternal, Newborn and Child Health e di Save the Children (Svolgimento e conclusione) ... 21

SEDE LEGISLATIVA:

Modifiche all'articolo 1 del decreto-legge 14 marzo 2005, n. 35, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 maggio 2005, n. 80, e all'articolo 13 della legge 26 febbraio 1987, n. 49, concernenti la gestione dei fondi dell'Amministrazione degli affari esteri per la cooperazione allo sviluppo. C. 3400 Pianetta e Tempestini e abbinata C. 3448 Evangelisti e Leoluca Orlando (Discussione e rinvio) ... 22

SEDE REFERENTE:

Ratifica ed esecuzione dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana ed il Governo della Repubblica del Sudan sulla promozione e reciproca protezione degli investimenti, con Protocollo, fatto a Khartoum il 19 novembre 2005. C. 2252 Governo (Seguito esame e conclusione) ... 23

Ratifica ed esecuzione dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica di Belarus sulla cooperazione e la mutua assistenza amministrativa in materia doganale, con allegato, fatto a Minsk il 18 aprile 2003. C. 3498 Governo (Seguito esame e conclusione) ... 23
ALLEGATO 1 (Emendamento) ... 25

Ratifica ed esecuzione della Convenzione tra il Governo della Repubblica italiana ed il Governo della Repubblica di Slovenia per la manutenzione del confine di Stato, fatta a Roma il 7 marzo 2007. C. 3499 Governo (Seguito esame e conclusione) ... 24
ALLEGATO 2 (Emendamento) ... 26

III Commissione - Resoconto di giovedì 1° luglio 2010


Pag. 21

COMITATO PERMANENTE SUGLI OBIETTIVI DI SVILUPPO DEL MILLENNIO

INDAGINE CONOSCITIVA

Giovedì 1o luglio 2010. - Presidenza del presidente Enrico PIANETTA.

La seduta comincia alle 8.45.

Indagine conoscitiva sugli Obiettivi di Sviluppo del Millennio delle Nazioni Unite.

Audizione di rappresentanti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, della Partnership for Maternal, Newborn and Child Health e di Save the Children.
(Svolgimento e conclusione).

Enrico PIANETTA, presidente, propone che la pubblicità dei lavori sia assicurata


Pag. 22

anche mediante impianti audiovisivi a circuito chiuso. Non essendovi obiezioni, ne dispone l'attivazione. Introduce, quindi, l'audizione.

Flavia BUSTREO, Direttore Generale della Partnership for Maternal, Newborn and Child Health, Mario MERIALDI, Team Coordinator del Department of Maternal and Perinatal Health dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, e Francesco AURELI, responsabile Policy, Advocacy and Campaigning per l'Italia di Save the Children, svolgono una relazione sui temi oggetto dell'indagine.

Intervengono quindi, per porre quesiti e formulare osservazioni i deputati Enrico PIANETTA, presidente, e Mario BARBI (PD).

Flavia BUSTREO, Direttore Generale della Partnership for Maternal, Newborn and Child Health, Mario MERIALDI, Team Coordinator del Department of Maternal and Perinatal Health dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, e Francesco AURELI, responsabile Policy, Advocacy and Campaigning per l'Italia di Save the Children, rispondono ai quesiti posti e svolgono ulteriori considerazioni.

Enrico PIANETTA, presidente, dichiara quindi conclusa l'audizione.

La seduta termina alle 10.25.

N.B.: Il resoconto stenografico della seduta è pubblicato in un fascicolo a parte.

SEDE LEGISLATIVA

Giovedì 1o luglio 2010. - Presidenza del vicepresidente Franco NARDUCCI. - Interviene il sottosegretario di Stato agli affari esteri, Vincenzo Scotti.

La seduta comincia alle 11.55.

Modifiche all'articolo 1 del decreto-legge 14 marzo 2005, n. 35, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 maggio 2005, n. 80, e all'articolo 13 della legge 26 febbraio 1987, n. 49, concernenti la gestione dei fondi dell'Amministrazione degli affari esteri per la cooperazione allo sviluppo.
C. 3400 Pianetta e Tempestini e abbinata C. 3448 Evangelisti e Leoluca Orlando.
(Discussione e rinvio).

La Commissione inizia la discussione del provvedimento in titolo.

Franco NARDUCCI, presidente, avverte che la pubblicità dei lavori della seduta odierna è assicurata anche attraverso l'attivazione di impianti audiovisivi a circuito chiuso, ai sensi dell'articolo 65, comma 2, del Regolamento. Ne dispone pertanto l'attivazione.
Ricorda che nella seduta del 27 aprile scorso la Commissione ha iniziato l'esame in sede referente della proposta di legge C. 3400 e che già in tale occasione era emerso l'orientamento favorevole dei gruppi al trasferimento del provvedimento alla sede legislativa. Successivamente, a seguito della positiva valutazione da parte dell'Ufficio di presidenza integrato dai rappresentanti dei gruppi, si è provveduto alla verifica dei requisiti per il trasferimento alla sede legislativa ai sensi dell'articolo 92, comma 6 del regolamento.
Nella seduta in sede referente del 12 maggio scorso, dato conto dell'abbinamento d'ufficio della proposta di legge C. 3448 Evangelisti e Leoluca Orlando, la Commissione ha quindi adottato la proposta di legge n. 3400 come testo base per il seguito dell'esame ed ha fissato il termine per la presentazione degli emendamenti alle ore 17 di martedì 18 maggio. Infine, nella seduta del 19 maggio la Commissione ha esaminato le proposte emendative presentate, approvando l'emendamento 2.04 del relatore, l'onorevole Boniver.
Fa presente che sul nuovo testo della proposta di legge è stato quindi acquisito il parere favorevole della I Commissione Affari costituzionali, il parere favorevole


Pag. 23

con un'osservazione della II Commissione Giustizia e il parere favorevole della V Commissione Bilancio.
Successivamente, essendo maturati i presupposti in tal senso, è stato chiesto il trasferimento dell'esame in sede legislativa, disposto dall'Assemblea nella seduta di ieri.
Dichiara quindi aperta la discussione sulle linee generali.
Nessuno chiedendo di intervenire, propone di adottare come testo base per il seguito dell'esame la proposta di legge C. 3400, come modificata nel corso dell'esame in sede referente.

La Commissione approva.

Franco NARDUCCI, presidente, nel dichiarare chiusa la discussione sulle linee generali, propone quindi di fissare il termine per la presentazione degli emendamenti a lunedì 5 luglio, alle ore 17.

La Commissione conviene.

Franco NARDUCCI, presidente, rinvia quindi il seguito della discussione ad altra seduta.

La seduta termina alle 12.05.

N.B.: Il resoconto stenografico della seduta è pubblicato in un fascicolo a parte.

SEDE REFERENTE

Giovedì 1o luglio 2010. - Presidenza del vicepresidente Franco NARDUCCI..

La seduta comincia alle 14.

Ratifica ed esecuzione dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana ed il Governo della Repubblica del Sudan sulla promozione e reciproca protezione degli investimenti, con Protocollo, fatto a Khartoum il 19 novembre 2005.
C. 2252 Governo.

(Seguito esame e conclusione).

La Commissione prosegue l'esame del provvedimento in titolo, rinviato nella seduta del 18 maggio scorso.

Franco NARDUCCI, presidente, avverte che sono pervenuti i prescritti pareri delle Commissioni affari costituzionali, giustizia, bilancio, finanze e attività produttive.

La Commissione delibera quindi di conferire il mandato al relatore, onorevole Renato Farina, di riferire in senso favorevole all'Assemblea sul provvedimento in esame. Delibera altresì di chiedere l'autorizzazione a riferire oralmente.

Franco NARDUCCI, presidente, si riserva di designare i componenti del Comitato dei nove sulla base delle indicazioni dei gruppi.

Ratifica ed esecuzione dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica di Belarus sulla cooperazione e la mutua assistenza amministrativa in materia doganale, con allegato, fatto a Minsk il 18 aprile 2003.
C. 3498 Governo.

(Seguito esame e conclusione).

La Commissione prosegue l'esame del provvedimento in titolo, rinviato nella seduta del 16 giugno scorso.

Franco NARDUCCI, presidente, avverte che sono pervenuti i prescritti pareri delle Commissioni affari costituzionali, giustizia, finanze, trasporti e politiche dell'Unione europea. La Commissione bilancio ha espresso parere favorevole con una condizione. Avverte quindi che il relatore, onorevole Renato Farina, ha predisposto l'emendamento 3.100 in recepimento della condizione apposta al parere favorevole della Commissione bilancio (vedi allegato 1).
Nessuno chiedendo di intervenire, la Commissione approva l'emendamento 3.100 del relatore.

Claudio D'AMICO (LNP) sottolinea l'importanza di provvedere ad una celere approvazione del disegno di legge in titolo in considerazione del crescente impegno


Pag. 24

commerciale del nostro Paese in Bielorussia e della posizione geostrategica occupata da tale Paese, anche ai fini dei rapporti dell'Unione europea con tutta l'area orientale.

La Commissione delibera quindi di conferire il mandato al relatore, onorevole Renato Farina, di riferire in senso favorevole all'Assemblea sul provvedimento in esame. Delibera altresì di chiedere l'autorizzazione a riferire oralmente.

Franco NARDUCCI, presidente, si riserva di designare i componenti del Comitato dei nove sulla base delle indicazioni dei gruppi.

Ratifica ed esecuzione della Convenzione tra il Governo della Repubblica italiana ed il Governo della Repubblica di Slovenia per la manutenzione del confine di Stato, fatta a Roma il 7 marzo 2007.
C. 3499 Governo.

(Seguito esame e conclusione).

La Commissione prosegue l'esame del provvedimento in titolo, rinviato nella seduta del 23 giugno scorso.

Franco NARDUCCI, presidente, avverte che sono pervenuti i prescritti pareri favorevoli delle Commissioni affari costituzionali, difesa ed ambiente. La Commissione bilancio ha espresso parere favorevole con una condizione. Avverte quindi che il relatore, onorevole Antonione, ha presentato l'emendamento 3.100 in recepimento della condizione apposta al parere favorevole della Commissione Bilancio (vedi allegato 2).
Nessuno chiedendo di intervenire, la Commissione approva l'emendamento 3.100 del relatore.

La Commissione delibera di conferire il mandato al relatore, onorevole Roberto Antonione, di riferire in senso favorevole all'Assemblea sul provvedimento in esame. Delibera altresì di chiedere l'autorizzazione a riferire oralmente.

Franco NARDUCCI, presidente, si riserva di designare i componenti del Comitato dei nove sulla base delle indicazioni dei gruppi.

La seduta termina alle 14.15.

III Commissione - Giovedì 1° luglio 2010


Pag. 25


ALLEGATO 1

Ratifica ed esecuzione dell'Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica di Belarus sulla cooperazione e la mutua assistenza amministrativa in materia doganale, con allegato, fatto a Minsk il 18 aprile 2003 (C. 3498 Governo).

EMENDAMENTO
Art. 3.

Al comma 1, dopo la parola: «spesa» aggiungere la seguente: «annua».
3. 100.Il Relatore.
(Approvato)


Pag. 26


ALLEGATO 2

Ratifica ed esecuzione della Convenzione tra il Governo della Repubblica italiana ed il Governo della Repubblica di Slovenia per la manutenzione del confine di Stato, fatta a Roma il 7 marzo 2007 (C. 3499 Governo).

EMENDAMENTO
Art. 3.

Al comma 1, sostituire le parole da: «Per l'attuazione» fino a «relativo onere» con le seguenti: Agli oneri derivanti dall'attuazione della presente legge, valutati in 32.705 euro per l'anno 2010, 19.000 euro per l'anno 2011 e 32.705 euro annui a decorrere dall'anno 2012.

Conseguentemente, dopo il comma 1, aggiungere il seguente: 1-bis. Ai sensi dell'articolo 17, comma 12, della legge 31 dicembre 2009, n. 196, il Ministro della difesa provvede al monitoraggio degli oneri di cui alla presente legge e riferisce in merito al Ministro dell'economia e delle finanze. Nel caso si verifichino o siano in procinto di verificarsi scostamenti rispetto alle previsioni di cui al comma 1, fatta salva l'adozione dei provvedimenti di cui all'articolo 11, comma 3, lettera l), della legge n. 196 del 2009, il Ministro dell'economia e delle finanze, sentito il Ministro della difesa, provvede, con proprio decreto, alla riduzione, nella misura necessaria alla copertura finanziaria del maggior onere risultante dall'attività di monitoraggio, delle dotazioni finanziarie di parte corrente iscritte, nell'ambito delle spese rimodulabili di cui all'articolo 21, comma 5, lettera b) della legge n. 196 del 2009, nel programma «Fondi da assegnare» della missione «Fondi da ripartire» dello stato di previsione del Ministero della difesa. Il Ministro dell'economia e delle finanze riferisce senza ritardo alle Camere con apposita relazione in merito alle cause degli scostamenti e all'adozione delle misure di cui al secondo periodo.
3. 100.Il Relatore.
(Approvato)

Consulta resoconti
Consulta convocazioni